153 aziende di giardinaggio

PREVENTIVI GIARDINAGGIO GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Giardini pensili

Stai cercando un’idea originale per realizzare un giardino senza occupare troppo spazio? Sfrutta le terrazze o il tetto della tua casa con soluzioni pensili. Continua a leggere per saperne di più.

giardini pensili

I prezzi dei giardini pensili

Queste aree vengono spesso associate a costi molto alti. Al contrario, è possibile scegliere tra diverse soluzioni, a seconda del tuo budget. Nella seguente tabella troverai i costi indicativi per realizzare e decorare un giardino pensile.

Giardini pensiliDettagli Prezzo indicativo
Progettazione50 - 100 per 15 mᒾ
Realizzazione150 - 300 per 15 mᒾ
Supporto 10 - 13 € al mᒾ
Prato50 € al mᒾ
Aiuole 12 - 25 € al mᒾ
Impianto di irrigazione7 - 15 € al mᒾ
Totale650 - 1800 € per 15 mᒾ

I costi di un giardino pensile variano in base alle tue esigenze e preferenze ma, in totale, si aggirano intorno ai 70 – 120 € al mᒾ. Per conoscere il prezzo esatto del tuo progetto, contatta gli esperti. Ricevi fino a 5 preventivi gratuiti e personalizzati da giardinieri della tua zona. Compila la scheda presente sul nostro sito con il tuo CAP e otterrai le offerte in un solo giorno lavorativo. Confrontale e scegli quella più conveniente. In questo modo, risparmierai fino al 40% sul costo finale del tuo giardino!

Che cosa sono i giardini pensili?

I giardini pensili sono soluzioni pensate per portare spazi verdi anche in centro città. Questa tipologia di giardino consiste in una zona verde coltivata non sul terreno ma sopra alcune aree di un edificio, come un tetto o un terrazzo. È molto richiesto da chi vive in appartamento o in un condominio, per poter passare le giornate di sole in mezzo al verde. Scegliendo questa soluzione otterrai un risultato ottimale e sfrutterai al meglio lo spazio.

Quali vantaggi e svantaggi comporta?

Una soluzione come il giardino pensile non è solo esteticamente piacevole, ma ha diversi vantaggi come, ad esempio, i seguenti:

  • isola termicamente e acusticamente l’edificio;
  • aumenta la resistenza della struttura su cui è posizionato;
  • protegge il tetto o il terrazzo dalle intemperie;
  • contribuisce alla riduzione dell’anidride carbonica urbana;
  • ottimizza gli spazi inutilizzati;
  • aumenta il valore dell’abitazione.

A questi effetti positivi, bisogna aggiungere uno svantaggio, strettamente legato alla sua realizzazione. Se, infatti, il progetto non viene portato avanti in modo corretto, possono verificarsi perdite che penetrano della struttura e causano infiltrazioni e muffe.

giardini pensili

Dove realizzarlo?

I giardini pensili sono soluzioni adatte a diverse superfici, anche verticali, di un’abitazione. Vengono spesso utilizzati in grandi edifici condominiali o uffici, ma anche in case private. Solitamente, come già detto, si sceglie di posizionarli su un solaio o su una grande terrazza. I n questi casi, bisogna fare attenzione all’esposizione alla luce, a seconda della vegetazione che desideri e sarà determinante per la crescita delle piante.

Come si realizza un giardino pensile?

Una copertura verde sul tetto della tua casa o sul terrazzo è facile da realizzare ma richiede alcuni accorgimenti che ti permettono di ottenere un risultato ottimale.
Prima di tutto, devi assicurarsi di scegliere una superficie in ottimo stato e capace di sopportare carichi molto pesanti. Il terriccio, ad esempio, raddoppia il suo peso quando è bagnato, oltre al carico che gli alberi e le altre piante hanno sulla struttura. Per questa prima fase, è sempre consigliata l’assistenza di un professionista con le conoscenze adatte per dirti se il tuo progetto è realizzabile o meno.
Una volta effettuati i sopralluoghi necessari, puoi iniziare la progettazione del giardino pensile. Successivamente, potrai scegliere le piante che desideri posizionare sul terrazzo o sul solaio di casa, tenendo in considerazione non solo il lato estetico, ma anche le condizioni climatiche. Puoi iniziare, quindi, la realizzazione del tuo spazio verde, che prevede i seguenti passaggi:

  • posa della guaina in pvc e strato drenante;
  • posizionamento del tessuto filtrante e terriccio;
  • piantumazione della vegetazione scelta.

La manutenzione

Subito dopo a realizzazione del giardino pensile devi prenderti molta cura del verde, per assicurarti che le piante si abituino al terreno e crescano in salute. Procedi all’irrigazione due o tre volte a settimana durante i primi mesi, per poi effettuarla una o due volte ogni quindici giorni, a seconda delle esigenze della vegetazione. Successivamente, la manutenzione non si differenzia da quella di un’area verde tradizionale. Tuttavia, controlla sempre il drenaggio e l’impermeabilizzazione della base del tuo giardino pensile, per evitare eventuali danni alla struttura.

giardini pensili

Contatta un esperto della tua zona e inizia subito i lavori!

Adesso che hai tutte le informazioni necessarie sui giardini pensili, non ti resta che contattare gli esperti per conoscere il costo del tuo progetto. Compila la scheda con il tuo codice postale e in 24 ore riceverai fino a 5 preventivi gratuiti, comodamente a casa. Confrontali e scegli l’offerta con il miglior rapporto qualità – prezzo. Risparmierai fino al 40%!

Giardini pensili
Vota questo articolo