153 aziende di giardinaggio

PREVENTIVI GIARDINAGGIO GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Prato sintetico

Non vuoi rinunciare ad un tocco di verde nella tua casa, ma per vari motivi non puoi utilizzare l’erba naturale? Scopri i vantaggi del prato sintetico, i prezzi relativi e come risparmiare grazie all’aiuto degli esperti del settore.

prato sinteticoQuali sono i costi?

Il prato sintetico per il tuo giardino, è un manto o tappeto verde artificiale, realizzato con una fibra tessile che imita l’erba naturale corta, appena rasata. I costi variano a seconda delle qualità del materiale e della tecnica di lavorazione utilizzata. Acquistando quantità maggiori, il prezzo al metro quadro diminuisce, vediamo qualche esempio pratico.

Dimensioni prato sinteticoPrezzo al m²Totale
50 m² (25 mx200 cm)8 - 12 €400 - 600 €
100 m² (24 mx400 cm)
5 - 10 €
7000 - 10. 000 €

Vuoi sapere quanto costa la posa del tuo prato sintetico? Compila la scheda presente sul nostro sito, indica i tuoi dati. Questo servizio, gratuito e non vincolante, richiede meno di due minuti. Entro 24 ore riceverai fino a 5 preventivi da professionisti della tua zona. Confrontali e potrai risparmiare fino al 40% sul prezzo finale.

Di che cosa si tratta?

Il prato sintetico o finto, viene utilizzato negli ambienti esterni, pubblici e privati, ma anche in quelli interni (balconi e terrazze). Spesso viene impiegato per i campi sportivi, o a bordo piscina. È composto da diversi strati, leggermente diversi, a seconda della base su cui poggia, che può essere costituita da terriccio naturale o da una pavimentazione.
Nel primo caso, si sfrutta il substrato di terra presente, che viene coperto da un telo anti- radice in tessuto non tessuto. È possibile anche inserire un ulteriore sottofondo drenante composto da sabbia o ghiaia. L’erba sintetica vera e propria, invece, rappresenta solamente la parte finale, visibile. I fili vengono applicati grazie a cuciture specifiche ad un supporto.
Nel secondo, sono necessari anche due tappetini, possibilmente composti da materiali naturali, separati da un drenaggio orizzontale e un intaso doppio in sabbia.

prato sintetico

I fili d’erba

Sono realizzati con una fibra, chiamata tufted, che riproduce piccoli ciuffi naturali con una lunghezza di 5 – 10 cm. Se fossero più alti, sarebbero difficili da calpestare e andrebbero comunque accorciati. Sono realizzati in materiali anti raggi UV, anti pioggia, con fibre atossiche e adeguatamente certificate dagli organismi europei. Per garantire la sicurezza, soprattutto dei più piccoli, in caso di cadute, sono sottoposti a prove di qualità e test antitrauma.

La posa del prato sintetico

Il manto viene posizionato su superfici piane e ben livellate, per questo eventuali buche devono essere riempite alla perfezione e il fondo preparato in maniera impeccabile. Tutte le erbacce vanno rimosse in modo che non ricrescano, eventualmente con l’aiuto di un diserbante. A questo punto, lo strato di terra viene compattato e gli viene data una pendenza adatta a favorire il deflusso delle acque in eccesso.
È consigliabile l’utilizzo di un telo in tessuto TNT (tessuto non tessuto), come descritto sopra, per impedire che la sabbia usata come intaso possa ostruire i fori del manto erboso. Questo materiale impedisce anche ad eventuali erbe o altri elementi del suolo di ricrescere e rovinare il manto artificiale.
L’ultimo passaggio della preparazione è la stesura di uno strato di ghiaia o di sabbia. A questo punto si procede con la posa dei rotoli di erba artificiali, da posizionare con precisione, ritagliando i punti in cui ci sono irregolarità.

Il fissaggio su altre superfici

In questo caso si può utilizzare una colla adatta al pavimento di balconi o terrazze, purché non sia permanente. Questo perché in caso di problemi strutturali che portano a rimuovere il prato, rimuovere il collante porterà a rovinare tutto il manto. Meglio utilizzare un sistema di pesi o di giunzioni per ancorarlo alla base. Per non avere residui in superficie, è possibile anche utilizzare una spazzola a motore

Quali vantaggi offre?

I prati sintetici rappresentano la soluzione ideale se non hai molto tempo da dedicare al giardinaggio, oppure se non ci sono le condizioni ideali per la crescita dell’erba.
Anche se è finto, la differenza con quello naturale non si nota molto, ma ti garantisce un risparmio economico intorno al 60%, perché i prezzi sono accessibili e non deve essere continuamente tagliato, innaffiato e curato.
La manutenzione prevede solamente una spazzolatura periodica con appositi attrezzi in fibra sintetica, idealmente due o tre volte al mese durante il periodo di maggiore utilizzo e una per il resto dell’anno.
Si asciuga molto velocemente quando piove, senza la formazione di pozze di fango, grazie al sistema di drenaggio. Sul fondo, infatti, vengono ricavati fori appositi, per consentire all’acqua piovana di defluire, sfruttando la pendenza, verso il canale di scolo principale. Ci sono, infine, poche possibilità che si depositi la polvere.
Se vuoi che rimanga perfetto nel tempo, la posa deve essere eseguita a regola d’arte, grazie anche a macchinari specifici: rivolgiti sempre ai professionisti.

prato sintetico

Risparmia fino al 40% sul costo del tuo prato sintetico

Ora che hai tutte le informazioni necessarie e hai deciso che il prato sintetico rappresenta la soluzione adatta a te contatta i professionisti e informati sui costi. Compila la scheda presente sul nostro sito e seleziona la voce “posa in opera prato sintetico”. A questo punto potrai inviare la tua richiesta, in maniera gratuita e non vincolante. Entro massimo 24 ore riceverai fino a 5 preventivi da specialisti della tua zona e confrontandoli potrai risparmiare fino al 40% sul costo finale.